Archivio dell'autore: admin

Rivoluzione digitale e nuovi strumenti di lavoro: l’app Projects di Ascensio System

Quella che stiamo vivendo in questi ultimi anni deve essere considerata a pieno titolo come una rivoluzione digitale. La rivoluzione digitale sta modificando il modo di lavorare in ogni possibile settore. Fanno il loro ingresso infatti nelle attività lavorative innovazioni, tecnologie, digitalizzazione di documenti e di processi, intelligenza artificiale, domotica e chi più ne ha più ne metta. Tutto questo fa il suo ingresso in ogni attività, non solo nelle realtà di più grandi dimensioni, ma anche in quelle in assoluto più piccole. Persino il piccolo lavoratore autonomo non può proprio fare  a meno di essere parte di questa rivoluzione digitale. 

La rivoluzione digitale, ammettiamolo, è un bene per tutti. Semplifica i processi. Rende la burocrazia più semplice e snella. Consente di ottenere sicurezza. Inoltre la rivoluzione digitale rende ogni realtà molto più produttiva, efficiente, concorrenziale. Anche il consumatore finale ovviamente risente in modo positivo di questa concorrenzialità, perché la qualità aumenta a fronte di prezzi che restano identici oppure che possono addirittura scendere. Ovviamente però per poter davvero mettere in atto questa rivoluzione digitale c’è bisogno di strumenti di lavoro ad hoc. 

Rivoluzione digitale: il lavoro in tema cambia forma 

Pensiamo per un attimo ad un progetto. Può trattarsi del progetto di una grande azienda, così come del progetto di un piccolo lavoratore autonomo. Quel che conta però è che a quel progetto devono lavorare diverse persone, un vero e proprio team insomma. Lavorare in team non è difficile quando ci troviamo tutti nella stessa sede, nella stessa stanza. Ma oggi come oggi anche solo pensare di poter lavorare con questo vecchio metodo è impossibile. Oggi si lavora a distanza, da remoto, un team che è disperso quindi ma che deve riuscire a trovare il modo di unirsi in modalità virtuale. Non è semplice gestire le attività, ma per fortuna sono disponibili nuovi ed eccellenti strumenti di lavoro come ad esempio la app Projects messa a punto da Ascensio System.

L’applicazione Projects e le sue funzionalità 

Ascensio System ha deciso di dare vita ad un’applicazione che permette di creare progetti in modo semplice e veloce direttamente dai device mobile che tutti oggi siamo soliti utilizzare sul posto di lavoro. Una volta creato il progetto, è possibile suddividerlo in obiettivi e in compiti. Inoltre associare i compiti alle diverse figure professionali presenti nel team. Mano a mano che il lavoro va avanti, i progetti possono essere modificati così da avere sempre il loro status sotto controllo e i documenti relativi restano accessibili a tutto il team. La comunicazione è semplice. Discussioni, brainstorming, riunioni, ma anche semplici commenti, basta un click per risolvere insieme ogni possibile problema dovesse avere luogo e per portare a termini i propri compiti davvero al meglio. Ovviamente i progetti possono essere protetti in modo eccellente tramite codice autenticazione a due fattori, autenticazione con un’impronta digitale.

Semplicità è la parola d’ordine 

Questa applicazione ha un’interfaccia semplice e intuitiva così che nessuno possa avere problemi nell’utilizzarla. Persino coloro che non sono particolarmente avvezzi alle nuove tecnologie, possono navigare tra i progetti senza che questo comporti alcun genere di problematica. L’applicazione può essere scaricata del tutto gratuitamente sul proprio device mobile. Non ci sono pubblicità al suo interno e non è necessario effettuare alcun acquisto in app in seguito. Semplice e trasparente insomma. Ciò che conta ovviamente è essere in possesso di account ONLYOFFICE a cui collegarla. 

Quando parliamo di semplicità di utilizzo facciamo riferimento anche ad un altro aspetto. È semplice utilizzare la app anche in caso di condizioni di scarsa visibilità? È questa la domanda che a nostro avviso è bene porsi. Quando si lavora da mobile infatti può capitare di ritrovarsi in luoghi dove di luce non ce n’è a sufficienza e di conseguenza capita di sentire lo sguardo affaticarsi con estrema semplicità. Questo non è un bene, la vista infatti potrebbe abbassarsi e potrebbe essere possibile incorrere in problemi di salute e fastidi, come ad esempio mal di testa e nause. Con la app Projects questi rischi vengono minimizzati alla radice. Infatti è presente la Dark Mode, appositamente progettata.

Ecco il link per scaricare l’app Projects.

Migliori app trading

Il trading online è sempre più in voga nella società odierna permettendo incassi economici e finanziari impensabili fino a qualche anno fa , con l’acquisto e la vendita di titoli finanziari via internet accessibile a molti essendo uno strumento poco costoso per investire .

Per questa ragione torna utile scoprire e soprattutto approfondire quale siano le giuste app per operare il trading online anche al di fuori della propria abitazione direttamente dal proprio smartphone e in totale sicurezza .

In questa guida analizzeremo le app di broker già noti a livello mondiale adatte sia a principianti che persone già esperte.

1. Come Scegliere la Migliore App per Trading

scegliere l’app migliore per il trading online porta alla valutazione di determinati fattori , quali :

·       le commissioni

·       le piattaforme

·       i tipi di account

·       il servizio cliente

·       le opportunità offerte

2. Scelta della migliore app per il trading online.

Tra le migliori app per iniziare il viaggio nel mondo del trading online troviamo :

  • e-toro migliore e più famosa app regolamentata per investire online con 0% di commissione, track record di sicurezza comprovato e prelievi illiminati.
  • plus 500 app per trading online di rapida esecuzione ed affidabile al 100% , anch’essa non comporta percentuali di commissioni e nessun addebito sul cambio
  • capital com altra app per investire online rapida e sicura regolamentata da fca e cysec , non richiede commissione e promette elevati standard di privacy

Fonte: https://broker-forex.it/piattaforme-trading-online.html

Social Media Marketing: l’importanza per raggiungere i clienti

I social media sono tra le piattaforme web più utilizzate al mondo grazie alla possibilità di condividere contenuti testuali, immagini e audio, in tempo reale e non, consentendo l’interazione tra persone in ogni luogo e in qualunque momento. Si tratta dunque di un mezzo davvero potente, sempre più utilizzato anche in ambito lavorativo, ed è proprio in questo contesto che assume una fondamentale importanza il Social Media Marketing. L’importanza del social marketing deriva proprio dall’uso sempre più frequente dei social e del ruolo che di conseguenza essi possono assumere nel raggiungere potenziali clienti. Vediamo nello specifico di cosa si tratta. 

Cos’è il Social Media Marketing?

Il social media marketing è una branca del marketing digitale che si occupa di generale visibilità e promuovere i servizi o i prodotti di un’azienda, un ente o un singolo individuo, attraverso i social media. Esso racchiude al suo interno pratiche e strategie volte a gestire la comunicazione sulle diverse piattaforme network attraverso un coinvolgimento del consumatore stesso al fine di creare relazioni di affinità tra gli utenti e l’azienda in questione. Si tratta di una disciplina che negli ultimi anni ha acquisito un notevole valore nella comunicazione proprio grazie ai rapporti che si creano sui social network che, se utilizzati nel modo giusto, possono aumentare la notorietà di un’impresa e favorirne il successo. 

Come funziona il Social Media Marketing?

Per un corretto e ottimale utilizzo delle strategie di social media marketing è consigliato rivolgersi a un’agenzia digital marketing specializzata (detta anche social media agency) in grado di sviluppare strategie ad hoc per sfruttare al meglio questi spazi di condivisione e informazione. Un esempio pratico è l’agenzia Drinking Media, leader del settore con professionisti specializzati nel social media marketing. Ma, in generale, è importante conoscere ad ogni modo le potenzialità di questa disciplina e il suo particolare funzionamento. Prima di tutto per una buona azione di social media marketing bisogna definire gli obiettivi della propria campagna, capire dunque quali devono essere gli scopi principali delle strategie anche si andranno a mettere in atto (aumento della visibilità, aumento delle condivisioni, generazione di nuovi clienti ecc.). 

Successivamente occorre decidere la propria target audience, ovvero a quali tipologie di utenti rivolgersi e, in terzo luogo, definire una content strategy basata sui dati precedenti, ovvero una strategia di gestione dei contenuti che possano coinvolgere e attirare il target di riferimento. Per una corretta organizzazione è estremamente utile definire un calendario editoriale per scandire al meglio ogni pubblicazione o automatizzarla tramite strumenti appositi. Durante l’attività di social media marketing, e quindi durante la pubblicazione sulle piattaforme social di contenuti atti a pubblicizzare e promuovere un prodotto o un servizio, occorre monitorare continuamente i risultati e l’andamento delle interazioni con il pubblico. Si tratta di dati in continua oscillazione e cambiamento che possono fornire indicazioni fondamentali sulle eventuali modifiche da apportare per ottimizzare al meglio l’utilizzo dei social con finalità di marketing. Grazie a queste strategie è dunque possibile raggiungere molti più clienti, i quali a loro volta vedranno proporsi servizi o prodotti di loro interesse, grazie alla specificità di quel contenuto diretto proprio al loro target, e di conseguenza saranno portati a volerne sapere di più, a diventare consumatori o a condividere le informazioni con altri utenti della piattaforma social. 

Quali vantaggi offre il Social Media Marketing? 

Tra i principali vantaggi offerti dal corretto utilizzo delle strategie di Social Media Marketing troviamo un miglioramento della visibilità dell’attività che s’intende promuovere; un aumento del traffico al sito web di riferimento dell’impresa o del soggetto in questione; un aumento del pubblico di potenziali clienti; miglioramento della customer satisfaction; miglioramento del posizionamento del sito sui motori di ricerca; sviluppo di una reputazione come esperto o leader nel settore a cui il servizio o il prodotto offerto appartiene; e la possibilità di coltivare quotidianamente la relazione con il cliente e costruire in questo modo rapporti di fiducia e credibilità. Gli utenti che interagiscono quotidianamente con una determinata impresa o azienda e vengo informati e coinvolti sui contenuti, sono naturalmente più portati alla conversione e a dare la propria fiducia a quel relativo brand. 

Quali sono le piattaforme per il Social Media Marketing?

Le piattaforme sulle quali è possibile e utile gire attraverso strutturate strategie di social media marketing sono proprio i social network che tutti i giorni utilizziamo per diletto. Tra questi, troviamo Facebook, Twitter, Instagram, Linkedin, YouTube, Pinterest, TikTok, Snapchat, Flickr, Google+, Behance e Periscope. In aggiunta a questi, vi sono anche piattaforme di blog hosting come WordPress, Blogger; Tumblr, Joomla! e Disquis. O ancora, piattaforme per chat o più in generale comunicazione, come WhatsApp, Telegram, Skype, Zoom o Messenger. Ognuna di queste piattaforme ha bisogno di strategie specifiche a seconda dei contenuti che è possibile condividere e delle modalità di condivisione permesse dal canale stesso. Nel social media marketing, molto spesso, vengo utilizzate simultaneamente più piattaforme per una pianificata e migliore distribuzione dei contenuti. 

Perché il Social Media Marketing è così importante?

L’importanza del social media marketing è evidente proprio perché, come accennato in precedenza, i social media sono ormai il luogo di principale ritrovo (virtuale) delle persone, all’interno del quale potersi raccontare, potersi scambiare idee e opinioni su servizi o prodotti, leggere recensioni su particolari prodotti ai quali si è interessati, cercare informazioni di vario genere o rimanere in contatto con chiunque e in ogni momento. Le opinioni delle persone sono sempre più influenzate, nel bene e nel male, dalle conversazioni e dalle discussioni presenti su internet, e questo implica che un’azienda debba necessariamente utilizzare questi canali anche a proprio vantaggio; deve essere presente per riuscire ad indirizzare l’opinione dell’utente, nonché possibile cliente, e permettergli di maturare la decisione d’acquisto. 

Inoltre è possibile affermare che i social network per la loro natura dinamica, si caratterizzano per modalità comunicative che variano con lo scorrere del tempo, a seconda delle tendenze, delle mode e del progresso, e per questo garantiscono un approccio sempre in linea con i tempi, mai banale o scontato. Per attirare l’interesse di una persona verso un determinato prodotto, il suo coinvolgimento è essenziale, ed è proprio grazie alla loro continua espansione e dinamicità che i social permettono un coinvolgimento completo ed esaustivo per l’utente, il quale entra in contatto con il prodotto in maniera quasi inconscia e attraverso le giuste strategie di marketing diventa parte del processo stesso di promozione. 

Video animati: le alternative proposte dal mercato

Il settore dei video animati è in costante evoluzione, e propone diverse tipologie di contenuti tra cui scegliere: scopriamo le caratteristiche di ognuno di essi.

Animazione in 2D o in 3D? Quando si parla di video animati, esistono diverse opzioni a cui si può fare riferimento per la creazione dei contenuti: a seconda del tipo di tecnologia che viene utilizzato scaturiscono degli stili differenti.

Le animazioni 3D con la motion graphics

Sono comuni, per esempio, i video che contengono delle animazioni creare con software per il 3D. In questi video animati possono comparire, dunque, oggetti tridimensionali, così come ambienti o personaggi. Le immagini sono renderizzate mediante uno stile cartoons per fare in modo che possano essere integrate nel video in maniera ottimale. I filmati che vengono realizzati, di conseguenza, non si distinguono rispetto agli oggetti 3D, e sono un tutt’uno con essi. Ne deriva una piacevole tridimensionalità delle scene, che fa sembrare un lontano ricordo la piattezza 2D che in molti casi caratterizza i video standard ottenuti con la motion graphics. 

I video in 2D character animation

Una soluzione alternativa può essere individuata nei video realizzati in 2D character animation: dal nome si può già intuire che la prerogativa di questi contenuti è costituita dalla presenza di personaggi grazie a cui i video sembrano a tutti gli effetti dei cartoni animati. Ad ogni modo, le animazioni risultano meno elaborate di quelle dei cartoni animati, così come sono semplificati i movimenti. La presenza di personaggi si traduce nella disponibilità di mascotte, utili per promuovere in modo efficace i servizi o i prodotti che si è interessati a pubblicizzare. 

Che cos’è la 2D animation

La 2D character animation è, in pratica, la fisiologica evoluzione della 2D animation, che a sua volta è lo stile tipico della motion graphics, vale a dire la grafica in movimento. Il punto di forza di questo genere di stile deve essere individuato nel suo notevole potere di sintesi. Grazie all’impiego di elementi grafici colorati e semplici è possibile mettere in scena delle storie di business coinvolgenti e informative al tempo stesso, grazie al loro dinamismo. L’impatto comunicativo assicurato dallo stile in 2D animation è davvero forte: i concetti possono essere illustrati con chiarezza e in modo molto più divertente rispetto a quello che avverrebbe con l’impiego di soluzioni tradizionali. 

La whiteboard animationInfine in questa rassegna non si può fare a meno di menzionare la whiteboard animation, cioè l’animazione su lavagna. Essa si caratterizza per un tratto che in genere è in bianco e nero o al massimo presenta pochi tocchi di colore. Gli elementi della scena vengono disegnati da una mano che è presente e ben visibile nel video.

Alla scoperta del modello GX-BT60 di Sharp: gli speaker Bluetooth diventano sempre più compatti

La musica è cambiata molto nel corso degli anni. È diventata sempre più fluida e a portata di mano. Niente CD né altri dispositivi di memoria da dover portare con sè, ma musica in streaming fruibile da ogni device, anche direttamente dallo smartphone. Proprio per questo motivo, è normale che gli speaker Bluetooth siano diventati nel corso del tempo prodotti tecnologici ad elevata diffusione. Tutti ne possiedono almeno uno. Questo tipo di dispositivi si è evoluto molto anno dopo anno. Oggi ne sono disponibili versioni ultra compatte, potenti, capaci di rispondere alle esigenze degli appassionati di musica odierni. Tra i migliori speaker Bluetooth che rispondono proprio a queste caratteristiche troviamo il modello GX-BT60 di Sharp.

Il nuovo GX-BT60 di Sharp: compatto e perfetto per lo stile di vita odierno 

Lo speaker GX-BT60 di Sharp si caratterizza per le dimensioni davvero molto contenute. Si tratta di uno speaker che può essere portato quindi direttamente in tasca oppure inserito in zaini e borse di ogni dimensione. Non solo, è anchedotato di un pratico cordino che ne facilita ulteriormente il trasporto, consentendo di appenderlodirettamente alla borsa, allo zaino o alla cintura. Ovviamente si tratta anche di uno speaker davvero molto leggero. È perfetto per lo stile di vita odierno, per tutti coloro che si trovano sempre in movimento, e per chi in casa ci trascorre poche ore al giorno. È adatto per vita all’aria aperta perché è in possesso di un grado di protezione IP67, il che significa che si tratta di uno speaker impermeabile. Anche sotto alla pioggia battente, è impossibile che questo speaker possa rovinarsi. Stare all’aperto fa bene, e gli spostamenti in bici o a piedi sono la scelta migliore anche in ottica ecologica; se poi sono accompagnati da buona musica, il viaggio sarà davvero perfetto!

GX-BT60 di Sharp: potenza a portata di mano 

Compatto, semplice da trasportare, impermeabile, queste caratteristiche fanno dello speaker GX-BT60 di Sharp un prodotto adatto alle esigenze odierne e al nostro rinnovato stile di vita. Ma sa rispondere alle esigenze di chi dall’esperienza musicale si attende davvero il meglio? Si, questo piccolo speaker riesce a rispondere alle esigenze anche degli audiofili più incalliti data la sua potenza. Dispone di una potenza da 6W, di un diffusore di bassi passivo che ha semplicemente dell’incredibile, di una tecnologia Digital Signal Processing che permette di godere appieno di ogni suono. Impossibile non riuscire ad ascoltare la propria musica preferita davvero al meglio! Ma ancora non è tutto. È infatti possibile anche accoppiare due altoparlanti della linea GX-BT60, così da poter ottenere un’esperienza suono stereo coinvolgente, piena ecompleta. 

Altre importanti caratteristiche del GX-BT60 

Il GX-BT60 di Sharp dispone di altre importanti caratteristiche che vale la pena evidenziare. È infatti dotato so di una batteria al litio ricaricabile tramite microUSB che, con una sola carica, permette di ottenere ben 13 ore di autonomia. I controlli one-touch integrati sono davvero intuitivi. Inoltre, è possibile accedere agli assistenti vocali Siri oppure Alexa, senza dimenticare che è presente un microfono incorporato. Ma, dirà qualcuno, un prodotto che risponde a tutte queste caratteristiche costerà sicuramente un occhio della testa. E invece non è affatto così. Anche dal punto di vista del prezzo questo modello ha dell’incredibile. Il prezzo consigliato da Sharp è di appena 29 €, davvero molto basso per uno speaker così sensazionale.

Come cambiano gli interessi degli italiani: le risposte nelle ricerche online

Le ricerche online compiute dopo la pandemia ci danno visione della realtà che vivono ogni giorno gli italiani. Nelle keywords inserite sui motori di ricerca emerge un desiderio di libertà e ripartenza, di ritorno alla normalità che si sviluppa lentamente, tra green pass e vaccini. L’Italia si ricostruisce e con esso cambiano anche le priorità sul web, complice anche il periodo estivo che ha aumentato il desiderio di evasione.

Come cambiano le ricerche degli italiani: i dati

La voglia di libertà ha visto un’impennata nelle ricerche tra il periodo durante e post pandemia su siti di agenzie viaggio (+40% vs +15,5%), spiagge e isole (+33% vs -19,1%), barche (+18% vs -7%), sport (+29% vs +24,4%), parchi (+17% vs -32,1%), crociere e charters (+4% vs -17,6%), viaggi aerei (+12% vs -25,6%), parcheggi in aeroporto (+13% vs -27,6%), hotels&accomodations (+18% vs -4,7%).

Insomma, la prima esperienza da compiere post lockdown e zone rosse, post vaccino e post green pass, è stata quella di viaggiare. Ma un viaggio vale poco se non è corredato da un’avventura. C’è chi adora restare in spiaggia, al sole all’ombra, per una tintarella o per godersi un meritato riposo, ma c’è anche chi preferisce il brivido del contatto con la natura. C’è dunque il verificarsi di un’impennata di ricerche anche per quanto riguarda tematiche come i Campers (+97% vs -7,2%), il ciclismo (+63% vs +1,4%), biciclette ed accessori (+27% vs -6,1%), trekking & Camping (+59% vs -7,9%), laghi e fiumi (+25% vs -12,9%), Motociclette (+26% vs -3,6%), Skate Sports (+37% vs -9,9%), piscine & Spa (+23% vs -12,5%), Pallavolo (+20% vs -0,6%), Basket (+57% vs -2,9%), Running & Walking (+16% vs +3,3%).

E il gambling come si colloca? Ancora con un segno negativo, ma in netto calo. Anche il settore finalmente ha ripreso a respirare a partire dalle riaperture per il gioco terrestre. Per quanto riguarda le keywords, le ricerche di concentrano su gioco d’azzardo (-18% vs -83,7%), il gambling (-8% vs -38,3%) e le lotterie e Jackpot (-4% vs -42,8%). Crescono invece, seppur con moderazione, le scommesse sportive e l’interesse per il calcio, in concomitanza con gli Europei vinti dall’Italia. L’interesse per il calcio aumenta (+40% vs +32,2%) mentre frena il calo d’interesse per lo sports betting (-3% vs -86%), grazie all’aumento degli eventi sportivi.